"La Storia siamo noi": blog di storia, letteratura e arte

sabato 8 luglio 2017

Tremate, miei signori: stasera arriva il Diavolo... Bernabò Visconti!




Ebbene sì, il terribile dominus di Milano


Bernabò Visconti 
soprannominato il Diavolo


non poteva che manifestarsi nel mese più caldo dell'anno, cioè luglio! Stasera alle h. 21.00 al Castello di Trezzo sull'Adda il debutto de


Il Diavolo nella Torre


regia di Claudio Settembrini con gli attori di Teatrok.




PERSONAGGI E INTERPRETI

I personaggi principali sono:

  • Bernabò Visconti, signore di Milano
  • Gian Galeazzo Visconti, nipote di Bernabò
  • Maffiolo da Pandino
  • Ambrogiola da Marignano
  • Caterinuzza, figlia di Ambrogiola
  • Giovannola da Montebretto, amante di Bernabò.

I personaggi secondari sono:

  • Due legati papali
  • Bernarda, figlia illegittima di Bernabò e Giovannola
  • L'astrologo e medico di corte, soprannominato il Medicina
  • Il condottiero Jacopo dal Verme.
  • Ci sono inoltre armigeri, servi e comparse.

Ecco il trailer che avevo preparato per il mio dramma storico lo scorso anno e che, nel frattempo, ha avuto un numero di visualizzazioni davvero alto per i miei standard:






Per coloro che non potessero venire, rammento che è un programma un secondo spettacolo il 9 settembre come da locandina. 

In quanto alla sottoscritta, da una settimana zoppico al piede destro - e secondo me è Gian Galeazzo che me la sta lanciando (o che sia un principio di gotta, a furia di frequentare il Medioevo?). Ma quell'infido serpente può stare sicuro che stasera raggiungerò messere, dovessi andare fino a Trezzo saltellando su un piede solo.

Nei prossimi giorni vi racconterò. Al momento...


... ci vediamo stasera a Trezzo!



***

Fonti immagini:

- locandina spettacolo dove è raffigurato un capitello con animale mostruoso nella cripta di San Giovanni in Conca
- Monumento equestre a Bernabò Visconti - Bonino da Campione (1363) - da Wikipedia


Share:

16 commenti:

  1. Fossi stata più vicina mi sarebbe piaciuto tanto vedere questo spettacolo! Non mi resta che augurarti in bocca al lupo e mi raccomando non farti azzoppare da quel diavolo di Berbabò...



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia! Capisco benissimo, infatti bisognerebbe proprio che un giorno il teletrasporto diventasse realtà... e forse ancora non basterebbe per vedere tutto ciò che ci interessa. Un abbraccio e a presto.

      Elimina
  2. In bocca al lupo, allora.
    Bernabò Visconti è un personaggio truce e magnifico, meriterebbe altro ancora. Ma la tua opera permetterà al pubblico di conoscere meglio un periodo storico, e un uomo, comunque importanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Marco. So che questo personaggio ha colpito anche la tua immaginazione. Pensa che di recente ho conosciuto dei signori che hanno un'impresa per la rivendita di rinomate bevande medievali, e un loro amico partecipa a rievocazioni storiche calandosi completamente proprio nei panni di Bernabò Visconti. Evidentemente "lui" mantiene un suo fascino inalterato, non c'è niente da dire.
      A presto... con tutto!

      Elimina
  3. Io sono decisamente fuori zona, ma ovviamente mi auguro che sia una serata ricca di soddisfazioni per te :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà sicuramente emozionante, un po' come vedere i personaggi dei tuoi romanzi che prendono vita. Sulla proloco di Trezzo nella pagina Facebook hanno messo qualche minuto delle prove.
      Grazie infinite, Ariano.

      Elimina
  4. Complimenti a te e a tutti quelli che hanno lavorato e concorso alla realizzazione... e soprattutto: merda merda merda!

    P.S.: mannaggia per il tuo fastidio, ma Gian Galeazzo non avrà la meglio, sii stoica, noi ti supportiamo e tifiamo per te! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Glò, arrivo in ritardissimo a rispondere al tuo commento, ma siamo tornati molto tardi e stamattina ero completamente intronata. Lo spettacolo è andato magnificamente bene e, come hai già visto, ho appena pubblicato un post perché messere non ha certamente la pazienza di aspettare! ;)

      Gian Galeazzo è rimasto scornato ancora una volta, e a furia di impacchi di ghiaccio, bustine e scongiuri il piede si è sgonfiato e ho raggiunto quel di Trezzo felicemente. A dopo con l'altro post e un abbraccio forte.

      Elimina
  5. Grande emozione, immagino come ti devi sentire. Alla grande Cristina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. EMOZIONE allo stato puro. Ho appena pubblicato il post con le foto. Ancora non riesco a rendermi conto che è andata così bene! ...

      Elimina
  6. Mi dispiace non esserci stata per la prima... Quando ci sarà la replica, a settembre, farò in modo di esserci!
    Spero che sia andato tutto bene e che sia stato un successo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elisa, ieri sera ti ho pensata. E' stato bellissimo! Comunque c'era il tutto esaurito, la sala era stracolma... stanno già prenotando per settembre. Dave, l'attore che impersonava Bernabò Visconti, è stato grandioso. Ho appena pubblicato un nuovo post con le foto, è tutto il pomeriggio che ci lavoro... arf! Non c'è mai un attimo di tregua con quell'uomo.

      Elimina
    2. Wow! Ma come faccio per prenotarmi anch'io?

      Elimina
    3. Se allarghi bene la locandina vedrai un indirizzo email, che comunque è: prenotazioni@prolocotrezzo.com
      :)

      Elimina
    4. È vero... Scusa, sono orba! Allora prenoto!

      Elimina
    5. Ottimo! Allora per il momento sei a posto. :)

      Elimina

- Per inserire immagini nei commenti usate questa sintassi: [img]URL_Immagine[/img]
- Per inserire video nei commenti usate questa sintassi: [video]URL_Video[/video]
Sono supportate immagini in JPG, PNG e GIF e video di Youtube e Vimeo.

Subscribe

* indicates required

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER MENSILE...

... e riceverai in regalo tre racconti storici!

QUALCOSA DI ME

QUALCOSA DI ME
Mi chiamo Cristina Rossi, e sono nata a Milano nel 1963. Sono redattrice e ricercatrice iconografica nel settore scolastico per le lingue moderne. Mi piace scrivere e sono appassionata di Storia. In quest'ambito ho scritto e pubblicato sei romanzi, svariati racconti e due drammi teatrali. Ho in cantiere una serie di romanzi ambientati nel periodo della Rivoluzione Francese. Lo pseudonimo di Cavaliere è il mio omaggio al Medioevo.

IL MIO ULTIMO LAVORO

Parigi, 1789. Maximilien Robespierre, Georges Danton, Camille Desmoulins, Antoine de Saint-Just sono tra i protagonisti della Rivoluzione Francese. Ma come si arriva a far scoppiare una rivolta di tale portata, a diventarne il volto e a capeggiare le sue fasi sanguinarie? Solo scandagliando il passato si scioglierà l’enigma. È nella loro infanzia, nella formazione politica e sentimentale, in relazioni proibite consumate nell’ombra, che incomincia a dipanarsi la matassa. Ne emerge un disegno rivelatore di tormentati legami che li uniscono sin dalle esistenze passate. E che li attira verso la bellissima Lucile Duplessis, fenice che rinasce dalle sue stesse ceneri.

La Fiamma e la Rosa

Un visitatore dei nostri giorni entra in una chiesa e incontra la misteriosa Donna dell’Affresco, che gli narra una storia di amore e adulterio tra due giovani nella Firenze di Lorenzo de' Medici. Siamo alla fine del Quattrocento, e la città è al culmine del suo splendore artistico e culturale. Firenze è però destinata a incupirsi con l’avvento del frate domenicano Girolamo Savonarola e della sua eresia, e lo stesso avverrà per le vicende dei due amanti. Alla fine del racconto, il visitatore comprende che quella storia antica lo riguarda molto da vicino…

IL MIO CANALE YOUTUBE

Post più popolari

AVVISO AI NAVIGANTI

I commenti sono benvenuti e si può scegliere la modalità Anonimo se non si possiede un account. Raccomando di firmarsi sempre con nome o nickname, in caso contrario saranno rimossi. Grazie a tutti per la comprensione.

POLITICA DEI COOKIE

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per offrire un migliore servizio ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione, significa che accetti il loro uso. Per maggiori dettagli leggi la seguente pagina informativa.
Dal 25 maggio 2018 è entrata in vigore la normativa europea sulla privacy che impone ai visitatori di essere avvisati, tramite una specifica notifica, dell'uso di determinati cookie di Blogger e Google. Per maggiori dettagli sull'aggiunta leggi anche la seguente pagina informativa di Google.