"La Storia siamo noi": blog di storia, letteratura e arte

sabato 23 dicembre 2017

Un augurio in compagnia di libri, angeli e fantasmi...


Tra un paio di giorni è Natale! 

Siccome nel mese di gennaio darò il mio primo esame universitario, seguito ai primi di febbraio da un altro, ho deciso di mettere in pausa il blog per circa un mese onde ritirarmi a vita eremitica. Vi prego di scusarmi sin d'ora, dunque, se non sarò così assidua nel commentare sui vostri blog e sui social in generale.

Vi lascio però in compagnia di due persone-personaggi molto speciali: Tiziano Vecellio e Lorenzo da Soncino. Per la durata di un mese a partire da oggi, infatti, ho deciso di mettere a prezzo scontato il classico "romanzo con cui mi piacerebbe essere ricordata". Si tratta della versione italiana e la traduzione inglese de:




Lo trovate su Amazon in ebook
al prezzo di 0,99 euro per la versione italiana
al seguente link.

E, se volete dilettarvi con la versione in inglese
della bravissima traduttrice Juliet Bates, 
lo trovate al seguente link e allo stesso prezzo. 

Un GRAZIE a tutti coloro che l'hanno letto 
e a coloro che lo leggeranno,
e che vorranno lasciare un commento!

SINOSSI:
L’azione inizia nella tarda primavera del 1560, sul finire di un secolo devastato da guerre e grandi cambiamenti storici e religiosi. In quel tramonto, il pittore veneziano Tiziano Vecellio è colto nel suo studio, davanti all'abbozzo di una tela, “intento ad osservare, con gli occhi del viso e della mente, in piedi e con le braccia incrociate sul petto, ciò che aveva steso a gran colpi di pennello, come se avesse un nemico capitale dinnanzi”.
L’autoritario, disincantato Maestro, ormai settantenne, attende la visita del pittore degli angeli, un misterioso artista appena giunto a Venezia, che ha già molto fatto parlare di sé per la maestria dei suoi lavori. In lui Tiziano percepisce un pericolo per la sua fama e la sua ricchezza, così faticosamente conquistate al servizio di principi e papi. Il suo infallibile intuito ha colto nel segno: l’arrivo del giovane, difatti, stravolgerà la vita artistica ed affettiva del pittore e dell’uomo Tiziano e ne ribalterà le acquisite certezze. In un crescendo drammatico a colpi d’arte suprema, accanita rivalità, senso del trascendente, il duello si sposterà da Venezia a Bergamo, e poi ancora a Venezia, fino all'inatteso, doppio finale che concluderà la partita.

Vi ricordo anche le tre antologie solidali del branco di Buck e il terremoto, e in special modo l'ultima, L'amore non crolla, che contiene un mio racconto, Notte di Natale ad Arras, e che potete trovare al seguente link. Trascorrerete ore in piacevole lettura e farete anche del bene. Eccola:



SINOSSI:
Dopo il successo di Buck e il Terremoto e Storie di Gatti, altri 21 racconti... sotto l'albero! C'è chi il Natale lo odia, chi l'aspetta tutto l'anno, chi andrebbe a dormire la Viglia per svegliarsi dopo Santo Stefano: tutti troveranno in questo volume un racconto che parla al cuore, e soprattutto un messaggio di speranza. Anche stavolta i proventi del libro vengono donati alla CRI in favore dei colpiti dal sisma 2016. Tutte le notizie e i report delle donazioni su www.buckeilterremoto.com. 
Con il patrocinio dei Comuni di Amatrice e Accumoli.


Non è finita qui! Se siete curiosi dei segreti della Lombardia, ecco al seguente link la raccolta che fa per voi, I racconti segreti della Lombardia che contiene il mio racconto La mendicante della pusterla. Ho dato una scorsa e ce n'è per tutti i gusti, dal drago del lago Gerundo, al carcere di San Vittore, alla grotta dell'orso, a cappelle misteriose e racconti di fantasmi... perché sì, udite udite! C'è un racconto dedicato ai fantasmi del castello di Trezzo sull'Adda (La lastra di confine)! :-0 Naturalmente dopo la premiazione mi sono affrettata a presentarmi all'autrice...
SINOSSI:
Ci sono storie non conosciute, sepolte, ma che vogliono emergere. Storie che hanno profonde radici lombarde, di luoghi, di emozioni, di miti. Ci passano davanti senza attirare l’attenzione, ma sono lì, pronte per essere scoperte. Historica Edizioni le ha raccolte in questo volume, dove numerosi autori lombardi hanno prestato la loro voce per diffondere il lato più segreto e intrigante della loro regione.


L'editore di Historica edizioni è Francesco Giubilei, un giovane imprenditore che mi ha colpito molto favorevolmente in occasione della premiazione, di cui potete vedere un paio di foto.

Non è facile fare cultura in Italia, ma la raccolta che hanno preparato è davvero curata sotto tutti i punti di vista. Naturalmente devo ancora leggere gli altri racconti, ma non dubito che la selezione sia stata fatta secondo criteri rigorosi. I temi delle storie e delle leggende sono tutti accattivanti: ognuno di noi ha fatto una breve presentazione del proprio racconto, e lo stesso Giubilei ha ammesso di aver scoperto molte curiosità e segreti proprio leggendo le storie che sono arrivate in redazione.



Bene, questo è quanto. 
Non mi resta che augurarvi 
Buon Natale 
e Serene Festività 
e stringervi tutti quanti insieme in un abbraccio cumulativo! :)







Share:

24 commenti:

  1. Buon Natale, Cristina, 🎄 e buono studio, ma soprattutto in bocca al lupo per l’esame. 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contraccambio moltissimi affettuosi auguri, Marina! Grazie anche per il tuo "in bocca al lupo".
      In realtà ho già sostenuto un Placement Test universitario obbligatorio per il mio livello d'inglese, conseguendo il massimo: C1. Lo prendo come un buon auspicio! ^_^

      Elimina
  2. Tanti carissimi auguri anche a te, Cristina. E buon eremitaggio, ovvero buono studio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti cari auguri a te e Fabrizio, Maria Teresa. <3 Come vedi ce l'ho fatta a mettere i due libri in promozione... ti racconterò in privato, avevo fatto una manovra sbagliata. Anche questa è andata, comunque! :)

      Elimina
  3. Auguri e buon Natale! E lo studio... sarà un successo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tantissimi auguri anche a te, Marco, per le festività, il nuovo anno e i tuoi progetti di scrittura.
      Mi sento abbastanza fiduciosa con lo studio, anche se il mio primo esame ha il titolo altisonante di "Metodologia dello studio della storia", speriamo in bene!

      Elimina
  4. Buono studio, tanto noi ci si vede! Felici feste, stacca un attimo per goderti la famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi ci si vede prestissimo! :) Mi dispiace comunque che questo meraviglioso 2017 stia terminando, è stato un anno magico.
      Sì, mi godrò anche la famiglia: proprio oggi pomeriggio andiamo al cinema a vedere Star Wars.

      Elimina
  5. Tanti auguri anche a te e ai tuoi! Il Pittore degli Angeli l'ho letto in italiano, ma non mi dispiacerebbe leggerlo tradotto da Juliet... mi sa che approfitterò dell'offerta. In bocca al lupo per gli esami! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contraccambio gli auguri e presto farò una visita sul tuo blog per leggere l'ultimo post. Questa settimana sono stata fagocitata dal lavoro. L'inglese di Juliet è sempre un bel leggere, anche se le due lingue sono molto differenti. Mi sa che farò altrettanto con la versione tradotta del tuo romanzo. Tantissimi auguri ancora, ci riaggiorniamo a breve! :)

      Elimina
  6. Tanti affettuosi auguri per te, cara Cristina.
    Ti aspetta un gennaio assai impegnativo, ma sono certissima che il tuo primo esame sarà un successo.
    Mi accodo intanto ai tuoi lettori. :)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te moltissimi auguri per la tua attività teatrale e per tutti i tuoi progetti. Io spero di riemergere dal mese di gennaio tutta intera. ;)
      Grazie intanto per il desiderio di accodarti ai lettori. :)
      Un abbraccio forte.

      Elimina
  7. Auguri di buone feste a te e alla tua famiglia!
    Per l'esame dalle mie parti si dice: "in bocca al lupo!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri anche a te e alla tua famiglia, in special modo alla piccola principessa! E grazie per gli auguri a proposito del lupo. ;)

      Elimina
  8. Buon Natale Cristina, grazie per i suggerimenti e complimenti a te.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon Natale a te e ai tuoi alunni, maestra Sinforosa!
      Un abbraccio.

      Elimina
  9. Tanti cari auguri Cristina, riposati un po' e in bocca al lupo per i tuoi esami!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti dovrei approfittare di questi pochi giorni anche per riposarmi un po', perché come al solito sul lavoro si sta accavallando tutto. Grazie per l'augurio sui due fronti! ;)

      Elimina
  10. Auguri, Cristina, per tuto ciò che di bello desideri!:-)

    RispondiElimina
  11. Buone festività e buono studio!
    Ma hai il libretto elettronico o ancora il vecchio libretto cartaceo come ai miei tempi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Marco, anche a te buon proseguimento di festività.

      All'Università Statale non si usa più il libretto cartaceo bensì un libretto elettronico (detto badge, volendo puoi anche attivare funzioni di carta prepagata) dove verranno segnati i crediti e che ti dà accesso alla biblioteca e ai vari servizi. :) Invece mio figlio in Cattolica usa ancora il libretto cartaceo, ma i voti sono segnati anche sul suo account.

      Elimina
  12. Ciao Cristina! 😍
    Un grandissimo in bocca al lupo per gli esami e ancora tantissimi auguri di buon anno!
    PS: non ho dimenticato quanto promesso: pian piano arrivo! 😊😊😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata, Clementina!
      Spero che tu stia meglio, una gran brutta disavventura la tua! Anch'io latito negli ultimi tempi sul web, tra il tourbillon del lavoro e vari impegni. Grazie per gli auguri, ti saprò dire. :)
      Buon 2018.

      Elimina

- Per inserire immagini nei commenti usate questa sintassi: [img]URL_Immagine[/img]
- Per inserire video nei commenti usate questa sintassi: [video]URL_Video[/video]
Sono supportate immagini in JPG, PNG e GIF e video di Youtube e Vimeo.

Subscribe

* indicates required

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER MENSILE...

... e riceverai in regalo tre racconti storici!

QUALCOSA DI ME

QUALCOSA DI ME
Mi chiamo Cristina Rossi, e sono nata a Milano nel 1963. Sono redattrice e ricercatrice iconografica nel settore scolastico per le lingue moderne. Mi piace scrivere e sono appassionata di Storia. In quest'ambito ho scritto e pubblicato sei romanzi, svariati racconti e due drammi teatrali. Ho in cantiere una serie di romanzi ambientati nel periodo della Rivoluzione Francese. Lo pseudonimo di Cavaliere è il mio omaggio al Medioevo.

IL MIO ULTIMO LAVORO

Parigi, 1789. Maximilien Robespierre, Georges Danton, Camille Desmoulins, Antoine de Saint-Just sono tra i protagonisti della Rivoluzione Francese. Ma come si arriva a far scoppiare una rivolta di tale portata, a diventarne il volto e a capeggiare le sue fasi sanguinarie? Solo scandagliando il passato si scioglierà l’enigma. È nella loro infanzia, nella formazione politica e sentimentale, in relazioni proibite consumate nell’ombra, che incomincia a dipanarsi la matassa. Ne emerge un disegno rivelatore di tormentati legami che li uniscono sin dalle esistenze passate. E che li attira verso la bellissima Lucile Duplessis, fenice che rinasce dalle sue stesse ceneri.

La Fiamma e la Rosa

Un visitatore dei nostri giorni entra in una chiesa e incontra la misteriosa Donna dell’Affresco, che gli narra una storia di amore e adulterio tra due giovani nella Firenze di Lorenzo de' Medici. Siamo alla fine del Quattrocento, e la città è al culmine del suo splendore artistico e culturale. Firenze è però destinata a incupirsi con l’avvento del frate domenicano Girolamo Savonarola e della sua eresia, e lo stesso avverrà per le vicende dei due amanti. Alla fine del racconto, il visitatore comprende che quella storia antica lo riguarda molto da vicino…

Post più popolari

AVVISO AI NAVIGANTI

I commenti sono benvenuti e si può scegliere la modalità Anonimo se non si possiede un account. Raccomando di firmarsi sempre con nome o nickname, in caso contrario saranno rimossi. Grazie a tutti per la comprensione.

POLITICA DEI COOKIE

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per offrire un migliore servizio ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione, significa che accetti il loro uso. Per maggiori dettagli leggi la seguente pagina informativa.
Dal 25 maggio 2018 è entrata in vigore la normativa europea sulla privacy che impone ai visitatori di essere avvisati, tramite una specifica notifica, dell'uso di determinati cookie di Blogger e Google. Per maggiori dettagli sull'aggiunta leggi anche la seguente pagina informativa di Google.